Cos’è l’odontoiatria digitale?

L’odontoiatria digitale è metodo innovativo e tecnologico che consente di effettuare procedure quali l’analisi del sorriso, la presa delle impronte e la realizzazione di componenti di restauro in modo automatizzato.

Grazie all’odontoiatria digitale gli interventi chirurgici diventano più semplici e precisi, il lavoro del medico viene alleggerito ed i risultati ottenibili migliorati, fornendo ai pazienti anche l’opportunità di capire e vedere quali sono i loro problemi e quale sarà il risultato post trattamento.

Come funziona l’odontoiatria digitale?

I sistemi per l’odontoiatria digitale sono composti da un dispositivo che permette di acquisire l’impronta dei denti tridimensionale da un software di progettazione 3D e da un fresatore computerizzato.

La presenza di questi elementi in un solo macchinario permette di intervenire e curare il paziente in modo più veloce rispetto al passato, assicurando sia massima precisione che una maggiore probabilità di successo degli interventi da un punto di vista funzionale ed estetico.

Il funzionamento è semplice lo scanner endorale permette di ottenere un’impronta dettagliata e precisa, l’immagine acquisita viene convertita in un modello 3D e la molatrice crea il prodotto finale.

Per il paziente questa nuova tecnica significa maggiore comfort, un risultato più preciso e sedute dal dentista più rapide.

Prima fase: scansione

La prima fase del processo è la scansione del cavo orale con una piccola telecamera che permette di ottenere immagini 3D dei denti. Grazie a questa tecnica si evita la tanto odiata procedura di impronta con il cucchiaio.

Seconda fase: progettazione

Grazie all’intelligenza artificiale, una volta acquisite le scansioni i software propongono diverse soluzioni. Il medico sceglie quella ideale per il paziente.

Terza fase: realizzazione

La nuova struttura viene creata automaticamente ed in pochi minuti è pronta per essere utilizzata per creare denti ed impianti. Il paziente potrà evitare così sia la sgradevole sensazione della pasta per impronte in bocca sia i numerosi appuntamenti necessari per perfezionare la protesi prima di applicarla definitivamente.