[UA-91013028-1]

I denti e il fluoro

Da bambini siamo stati abituati ad assumere quotidianamente quelle piccole pastigliette a base di fluoro che avrebbero dovuto aiutare i nostri denti a crescere sani e forti. Nonostante il cattivo sapore, le abbiamo masticate ed ingoiate con la sicurezza che avremmo ottenuto un sorriso smagliante da grandi. Con il passare del tempo, è arrivato il momento in cui abbiamo scoperto che assumere ogni giorno dosaggi eccessivi di quell’elemento non fa per niente bene alla nostra dentatura, anzi.

Tuttavia, il fluoro non va del tutto demonizzato, l’importante è assumerlo con cautela. Un trattamento al fluoro per i denti di tipo topico è il miglior modo per assumere questa sostanza in maniera controllata e precisa così da massimizzare i benefici ed evitare danni.

Trattamento al fluoro per i denti: a cosa serve

Unitamente ad una corretta igiene orale e ai controlli semestrali dal dentista per prevenire la diffusione di malattie gengivali, il trattamento al fluoro è ottimo per irrobustire lo strato più superficiale dei denti e contrastare l’insorgenza di carie.

Quest’ultime, descrivibili come una malattia legata all’azione corrosiva dei batteri che costituiscono la placca, si manifesta attraverso la presenza di crepe e canali che dalla superficie del dente arrivano in profondità fino ad attaccare la polpa, causando gravi infezioni e forti dolori al paziente. Avere uno smalto sano e forte significa diminuire significativamente l’azione dei batteri o almeno rallentarla, così da poter correre ai ripari con interventi minori quali l’otturazione anziché con procedure irreversibili quali la devitalizzazione con successiva ricostruzione.

Su cosa si basa un trattamento al fluoro per denti topico

Come abbiamo già accennato, il miglior modo per assumere fluoro nelle giuste quantità (variano in base all’età del soggetto) è attraverso metodi topici; ciò significa scegliere dentifrici contenenti tale sostanza oppure collutori a base di fluoro contenuto sotto forma di sali solubili, come per esempio il fluoruro di sodio. Oltre a contrastare l’azione della placca e a rinforzare la struttura ossea del dente, questi prodotti hanno anche una minima azione sbiancante.

Si raccomanda sempre di consultare un medico prima di assumere fluoro in altra maniera poiché le conseguenze sull’organismo potrebbero essere gravi. Tra i meno significativi, ma che riguardano il mondo dell’odontoiatria c’è la comparsa di macchie scure sulla superficie dei denti.

Il Dottor La Rocca, dentista a Legnano che lavora nel campo da oltre 30 anni, sarà felice di assistervi con un consulto nella scelta di addizionare trattamenti topici a base di fluoro alla vostra routine quotidiana di igiene orale. Per fissare un appuntamento contattate il centro dentistico La Rocca.

Indirizzo:
Via Roma, 19 – 20025 Legnano (MI)
Telefono: 0331 548180
Orari:
Lunedì, Mercoledì, Giovedì e Venerdì
Dalle 09.00 alle 13.00  e dalle  15.00 alle  19.30
Sabato
Dalle 09.00 alle 13.00
Martedì
Giorno di chiusura